Festa dell’Assunta 1992 (Festa du “Riticieddru”)
Novembre 18, 2010
Epifania 1993
Novembre 20, 2010
Show all

Frana 18 Novembre 2010…

Ci risiamo…Sono bastati 2 giorni più o meno intensi di pioggia per far cedere il terreno ancora una volta…

La scorsa notte ha ceduto una parte della strada già crollata l’anno scorso,proprio di fianco 4 abitazioni!

Abbiamo effettuato foto  e la situazione non è delle migliori, essendo il terreno argilloso…Qualche altro giorno di pioggia più intensa potrebbe seriamente mettere in pericolo queste famiglie e non solo!!

Vi lasciamo alle immagini e per chi si fosse perso il video sul degrado e l’abbandono di Rende vi invito a guardarlo qui!!

1 Comment

  1. giuseppe picciotto ha detto:

    Ciao a tutti, sono Giuseppe Picciotto, per sintetizzare mi paragono ad una nave spaziale! dopo un pauroso incidente nell’iperspazio, circa tre anni fa, ho deciso di portare la nave in un porto sicuro per effettuare le dovute riparazioni e sfugire ai agli RC galattici. Nessun luogo è più sicuro di quello in cui sei nato (sono nato a Cosenza) e quindi essendo Cosenza realment invivibile ho scelto la bellissima Rende(se dico bellissima mi riferisco al centro storico) tre anni passati fra il calore della gente purpetti frittuli, calore umano (con tragiri vari, ma io mica sono di Parigi) insomma a casa fra la mia gente alla quale non ho parlato nei dettagli ne di me ne dell’astronave in “panne” La moglie Olandese, due bestie di cani che terrorizzavano tutti, ma nessuno mai è stato poco cortese nei mie riguardi, sono stato trattato come un vero ospite senza che nessuno nemmeno sospettasse la mia grandezza stellare, anzi forse mi davano pure per sfigato, non lo so, ma sono stato bene, benissimo…molto meglio di come sarei stato nell’ormai fatiscente centro storico di Cosenza, dove fra l’altro sono orgoglioso di essere nato. Ora dopo esser decollato da via Bartolo in una notte di luglio, dalla più remota delle galassie, il mio pensiero vola alla bellissima città che mi ha ospitato durante la riparazione della nave spaziale e cosa vedo: Vedo la frana sulla quale i mie cani si divertivano a pisciare, dopo un anno peggiorata del 40%… ora voglio dire a quelle gentili persone che mi hanno ospitato per tre anni e anche a Sandro Principe una semplice cosa: Vergogna a tutti perchè la città e vostra e la state uccidendo, state facndo farnare il più bello dei comuni limitrofi a Cosenza affidando le vostre ambizioni alla valle dove i metri quadri rendono di più e tutti credono che essendo più ricchi si possa essere più felici. Vergogna due volte, mi piange il cuore a pensare che in realtà Rende centro è destinato a morirel’unica soddisfazione, misera e effimera, è che sicuramente, il luogo, accoglierà le ceneri di chi lo sta distruggendo facendole franare insieme al terriccio fino a quel cesso di posto che prende il nome di Commenda… Pfffffff spingo i motori e saluto, col dovuto rispetto sti quattru muorti che stanno perpetuando il saccheggio ai danni di una popolazione splendida: Ciao Muorti, ntrallazzaturi e mbrugliuni!
    Giuseppe Picciotto

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *